Serre per orto familiare: prezzi e Guida alla scelta

In questo articolo ti parlerò di serre per orto familiare, scoprirai quali sono i migliori modelli e capirai alcune caratteristiche di queste strutture da tener presente sia prima dell’acquisto che una volta montate nell’orto.

Se vuoi anticipare e allungare il periodo di coltivazione, avere un po’ di verdura fresca anche d’inverno, creare un ambiente adatto a semenzaio e alla preparazione di piantine, hai bisogno di una serra.

Cominciamo.

Serre per orto familiare: i 3 modelli principali

Le serre da orto non sono tutte uguali e infatti ne esistono vari tipi come quelle in vetro, in legno, ricoperte di nailon, in policarbonato, ecc, ma in questo articolo voglio focalizzarmi su quelle più diffuse negli orti familiari in Italia.


Ecco alcuni esempi. Al fondo della guida trovi l’elenco completo.

Serra domestica. Qualità professionale. Modello i6 24 m² (4m x 6m). SIAMO PRODUTTORI.
6 m x 3 m serra a tunnel il più robusto nel suo genere
Offerta Outsunny Serra da Giardino a Tunnel con Tetto Spiovente in PE e Tubi d'Acciaio 4.5 × 3 × 2m Verde Scuro
Kenley Serra da Giardinaggio Politunnel - Telaio di Resistente Acciaio Inossidabile 25 mm - 3 x 2 m
Offerta Outsunny Serra da Giardino per Piante con Telo in PE Telaio in Acciaio, 270x90x90cm, Verde
10 Archi archetti Professionali Serra, orto, Giardino in acciao zincato

Forse potrebbe interessarti anche la nostra guida sulle serre da giardino.

Serra a tunnel per orto

serra a tunnel per orto

È una struttura realizzata in tubolare metallico a forma di arco o di casetta e ricoperta da un telo semitrasparente che si ispira ai modelli professionali usati dagli agricoltori.

Le centine (gli archi) sono tenute insieme da una o più barre longitudinali e nei modelli più grossi sono anche presenti dei rinforzi inclinati, come nella foto qua sopra.

La semplicità di montaggio, unita al prezzo economico, ne fanno il modello più diffuso negli orti familiari.

Come dimensioni c’è ampia scelta: 2 x 2 m, 2 x 3 m, 6 x 3 m, 4 x 6 m, 4 x 15 m, ecc, mentre per quanto riguarda l’altezza, in genere, è sui 2 – 2,5 m circa nella parte centrale.

Vantaggi

  • costa poco rispetto ad altri modelli: anche i modelli più grossi di questa serra da orto hanno prezzi accessibili
  • è alta abbastanza da starci in piedi senza problemi e coltivare verdure che necessitano di crescere verso l’alto come pomodori, cetrioli, fagiolini rampicanti, piselli rampicanti, ecc
  • è abbastanza grande per per coltivare diverse verdure e da usare come semenzaio o locale da lavoro nei periodi freddi
  • si monta facilmente
  • d’estate puoi rimuovere il nailon
  • puoi montare anche una rete antigrandine
  • si può rinforzare con facilità per aumentarne la resistenza alle intemperie
  • quando il telo sarà da cambiare lo potrai sostituire con uno semi-professionale che, se ben gestito, ti durerà parecchi anni.

Svantaggi

  • i modelli più economici non sono particolarmente resistenti alle intemperie e per questo motivo ti consiglio di rinforzarli e installarli in posizione riparata dal vento.
  • il telo in dotazione non è sempre dei migliori
  • le serre per orto familiare non sono paragonabili ai modelli semi-professionali venduti dai produttori locali di serre che, però, si vendono a prezzi decisamente più alti
  • in genere non dispongono di un vero e proprio sistema di fissaggio al terreno e per questo è necessario arrangiarsi (più avanti ti spiego come)

Serre a tunnel per orto: prezzi

Il prezzo parte intorno a 50 € per i modelli più piccoli e può salire oltre i 500 € per quelli più grossi e soprattutto resistenti.

Secondo me una serra per orto a tunnel è la migliore soluzione per chi vuole coltivare le proprie verdure senza spendere un capitale.

Inoltre, diventa ancora più interessante se abbinata al modello che vediamo adesso.

Mini tunnel per ortaggi

mini tunnel per ortaggi

Come suggerisce il nome, sono tunnel in miniatura molto più piccoli delle normali serre per ortaggi e per questo sono adatti a coprire solo le singole aiuole di coltivazione.

In genere hanno una larghezza di 50 – 120 cm e un’altezza di 40 – 100 cm.

Sono realizzati da archetti in plastica o metallo e ricoperti da un telo in nailon, tessuto non tessuto o una rete contro gli insetti.

Sono l’ideale per:

  • chi non può o non vuole spendere i soldi necessari all’acquisto di una serra vera e propria
  • chi non ha molto spazio nell’orto
  • chi vuole una soluzione da usare solo nei periodi freddi per poi smontarla durante l’estate
  • chi vuole variare la copertura in base alla situazione: in inverno coperti col telo contro il forte freddo, in primavera e autunno col tessuto non tessuto contro il freddo leggero e in estate con della rete per proteggere le verdure dagli insetti dannosi.

I mini tunnel danno il massimo di se quando sono posizionati all’interno di una serra per orto, in questo modo si ottiene una doppia protezione contro le basse temperature e si riesce a trattenere un minimo di calore in più.

Il risultato è simile a quello che ottengono gli agricoltori installando il doppio telo gonfiato sulle serre per migliorare la coibentazione.

Puoi acquistare i kit già pronti con tutto il necessario, oppure puoi prendere gli archetti per orto che preferisci e abbinarli a un nailon decente.

Vantaggi

  • economici
  • si montano e smontano in un attimo
  • versatili
  • migliorano la coibentazione in serra
  • quelli in metallo sono molto robusti
  • scegliendo gli archetti al posto del kit già pronto potrai creare dei mini tunnel della lunghezza che ti serve

Svantaggi

  • quelli in plastica non sono molto resistenti contro le nevicate
  • sono un po’ scomodi da gestire: per irrigare, raccogliere la verdura, arieggiare

Mini tunnel per ortaggi: prezzi

Il prezzo dei mini tunnel in kit si aggira intorno a 20 – 50 €  mentre quello dei soli archetti può andare da 10 € fino a 70 € a confezione in base al tipo di materiale con cui è realizzato.

Nota: ogni confezione contiene più archetti.

Serra per orto in policarbonato

serra per orto in policarbonato

È un particolare tipo di serra da orto a forma di casetta realizzata in alluminio e pannelli in policarbonato, completa di porta frontale e finestre per la ventilazione.

Il suo principale pregio consiste nella migliore coibentazione garantita dal policarbonato rispetto alla semplice copertura in nailon.

Per contro, i modelli disponibili non sono molto ampi, hanno un’altezza ridotta, e in piena estate possono risultare difficili da ventilare a sufficienza portando la temperatura interna a livelli elevati e non adatta alla coltivazione della verdura.

Per dirla in altro modo, in estate diventano un forno e per questo andrebbero coperte con reti ombreggianti per non far salire troppo la temperatura.

Secondo me sono ottime per proteggere le piante in vaso nelle stagioni fredde ma per fare l’orto non sono il massimo per cui, in questo caso, te la sconsiglio.

Per approfondire puoi leggere l’articolo che ho scritto sulle serre in policarbonato.

7 cose che devi conoscere prima di acquistare una serra da orto

serra da orto

#1 Come orientare una serra nell’orto

L’orientamento ottimale di una serra è nord – sud.

Per capire cosa intendo, immagina una classica serra rettangolare: in questo caso i due lati più lunghi sono rivolti uno verso est e uno verso ovest, mentre quelli corti rispettivamente a nord e sud.

In questo modo la serra per orto riesce ad intercettare più luce (che verrà convertita in calore) nelle prime ore della giornata e verso il tramonto, ovvero nei momenti più freddi e meno luminosi della giornata.

In ogni caso, non ti fissare troppo su sta cosa.

Se le dimensioni del tuo orto non ti consentono di posizionare la serra in questo modo, va bene lo stesso.

In quel caso impiegherà un po’ di più a scaldarsi al mattino e si raffredderà un po’ prima verso il tramonto.

Io ho serre piazzate in entrambe le direzioni e ti assicuro che la verdura cresce lo stesso.

#2 Come montare una serra o un mini tunnel

Serra a tunnel

Il montaggio di una serra per ortaggi a tunnel è piuttosto facile e volendo, con un po’ di ingegno, lo potresti fare anche da solo.

Per prima cosa devi montare tra loro tutti i componenti che formano le centine (gli archi).

Fatto questo, se siete in due o più persone, mentre uno tiene ferma in verticale la prima centina, gli altri la uniscono alla seconda con le barre orizzontali.

Se invece sei da solo, puoi fissare temporaneamente a un palo inclinato la prima centina, in modo che stia ferma in verticale, e poi inizi a unirla alle altre con le barre orizzontali.

Una volta montata tutta la struttura metallica va squadrata, ovvero, bisogna misurare le diagonali per vedere che siano uguali.

Per farlo prendi un metro o una corda e misura la distanza che c’è tra gli angoli opposti della struttura, che deve essere uguale.

Se c’è differenza devi tirare un po’ un lato della serra fino a che le diagonali non risultano uguali.

Fatto questo, puoi montare il telo di copertura.

Guarda questo video che mostra il montaggio di una serra per farti un’idea.

Per quanto riguarda il telo lasciami fare una piccola precisazione.

Il telo che di solito viene fornito assieme alle serre da orto familiari non è dei migliori.

D’altronde non possiamo pretendere di avere un telo top di gamma spendendo 100 € per una serra completa di tutto.

Questo non vuol dire che si romperà subito ma semplicemente che non durerà a lungo.

Per questo motivo, quando dovrai sostituirlo invece di cercare un telo uguale a quello che avevi, scegli un telo semi-professionale, uno di quelli che di solito sono venduti a metraggio.

Un telo così, se ben gestito, ti durerà parecchi anni.

(Io valuterei anche l’idea di montare fin da subito un telo decente al posto di quello in dotazione)

Ultima ma non ultima: la porta d’ingresso.

Quasi tutti i modelli, al posto di una porta, hanno un’apertura realizzata con due cerniere a zip che non è il massimo della comodità e non ha l’aria di qualcosa di robusto in grado di durare nel tempo.

Perciò, se te la cavi col fai da te te, ti consiglio di sostituirla con una porta realizzata in legno.

Mini tunnel

Se hai comprato un kit con tutto il necessario non ti resta che seguire le istruzioni presenti nella scatola, montare la struttura, installare il telo e posizionare il mini tunnel dove vuoi.

Se invece hai acquistato le centine con il telo a parte, procedi in questo modo:

  • pianta gli archetti a una profondità di 15 – 20 cm e una distanza di 80 – 120 cm tra loro, in base alle nevicate medie della zona.
  • pianta in profondità un picchetto in legno o metallo davanti al primo e all’ultimo archetto, a una distanza di almeno 50 cm dalla centina.
  • lega un filo resistente al primo picchetto e, tenendolo in tensione, avvolgi tutti gli archetti fino a legarlo all’altro picchetto. Questo serve a dare solidità alla struttura.
  • a questo punto puoi montare il nailon che interrerai da un lato e fisserai dall’altro con qualcosa di pesante

#3 Come fissare una serra al terreno

Le normali serre da orto familiare non dispongono di un vero e proprio sistema di fissaggio come hanno invece quelle professionali e semi-professionali, al massimo permettono di interrare una porzione di telo sul perimetro.

In questo modo, fissando il telo al terreno si immobilizza, di conseguenza, anche la struttura.

Il problema è che in caso di forte vento potrebbe non bastare e la serra rischia di volare via come un aquilone, per cui ti consiglio di piantare dei picchetti metallici vicino a ogni arco e legarli insieme.

I picchetti li puoi ricavare dai tondini da armatura da 60 – 80 mm di diametro reperibili nei magazzini edili.

Se la serra è piccola e non vuoi piantare niente, potresti posizionare dei travetti in legno come base e poi montare la struttura al di sopra ancorandola al legno.

In questo modo il peso dei travetti la tiene ferma e ci guadagni anche un po di cm in altezza.

#4 Come fermare il telo della serra

Che si tratti di una serra per orto a tunnel o di un mini tunnel, esistono diversi modi per fissare il telo alla struttura, vediamoli tutti.

Usa la terra

Consiste nel interrare una porzione di telo sotto terra e può essere usato lungo tutto il perimetro della serra.

Se il telo interrato è abbastanza lungo è la quantità di terra è sufficiente, il telo resterà fermo tutto l’inverno senza il rischio di volare via a causa del vento, e in più impedirà agli spifferi di aria gelida di entrare.

Ho usato questo metodo per anni e ti assicuro che funziona.

Nei mini tunnel, invece, puoi interrare un solo lato perché dall’altro devi poter accedere sia per ventilare che per raccogliere la verdura.

Usa sacchi di terra/pietre/sabbia, assi di legno, mattoni, pietre di medie dimensioni, ecc

Non è un metodo efficiente come il precedente perché se non sigilli bene le fessure il vento forte potrebbe entrare e tirare tutto per aria,  ma in alcuni casi è l’unico che puoi usare, come nel lato non interrato del mini tunnel.

Questi materiali sono anche utili se abbinati all’interramento del telo se questo è troppo corto e hai paura che non resti ben ancorato.

Usa picchetti e corde

Se decidi di usare i picchetti metallici per tenere ferma la serra potresti saldarci degli anelli (come quelli delle classiche catene) a cui legare delle corde per serra da fa passare sopra la struttura per tener ferma sia lei che il telo.

In questo modo tieni fermo il telo e tieni ferma la serra.

Usa le clips

Le clips sono piccoli oggetti plastici o di metallo usati per pizzicare il telo attorno al tubo della centina e per questo si possono usare solo sulla prima e l’ultima centina.

#5 Come far durare il telo più a lungo

Come già detto, i teli delle serre per orto familiare non sono il massimo, per cui se vuoi farlo durare più a lungo rimuovilo dalla serra durante l’estate e conservalo in un locale riparato.

L’estate è il periodo dove si deteriora di più a causa del caldo, della maggiore esposizione alla luce e di eventuali grandinate (da cui ti puoi proteggere con la rete antigrandine).

#5 Come gestire una serra da orto

Se sei alla tua prima esperienza con l’uso di una serra dovrai prestare attenzione ad alcuni aspetti importanti.

Temperatura

Le aperture della serra vanno regolate in base alla temperatura interna ed esterna e in base al tipo di verdura coltivata in modo da avere un livello ottimale per lo sviluppo delle tue piante durante la giornata.

Tieni presente che anche in pieno inverno in una giornata di sole una serra lasciata chiusa può trasformarsi in un vero e proprio forno.

Ti consiglio di appendere in serra un termometro di minime e massime per tenere sotto controllo la temperatura e quando arrivi in estate per evitare che salga troppo puoi ombreggiare il telo con una rete ombreggiante o rimuoverlo fino ai primi freddi.

Ventilazione

Le piante non amano gli ambienti umidi  e per questo la serra andrebbe ventilata almeno una volta al giorno, ma in realtà dovrai anche valutare il livello di umidità esterno perché è inutile ventilare se fuori in quel giorno c’è più umidità che all’interno.

Vento

Il vento è il principale nemico delle serre da orto perché può letteralmente tirarle per aria e per questo motivo ti consiglio di chiudere la tua serra nelle giornate/nottate ventose.

Ma se la chiudo quando c’è il sole mi diventa un forno!

È vero anche questo ma, in quelle giornate ventose con cielo limpido dovrai fare una scelta: salvare la serra o salvare le verdure al suo interno.

Se la lasci aperta rischia di volare via, mentre se la chiudi la verdura potrebbe patire un po’.

Dovrai fare una scelta. 🙂

Neve

Il secondo nemico è la neve che, con il suo peso, potrebbe sfondare l’intera struttura.

In questo caso ci sono 3 soluzioni:

  • scegliere un modello robusto in grado di resistere alle nevicate
  • rimuovere la neve il più in fretta possibile per non farne accumulare troppa (però di notte chi la toglie?)
  • rinforzare la propria serra con dei pali uniti da assi: in una serra lunga 6 metri bastano 3 pali

serre per ortaggi

Grandine

La grandine è un problema soprattutto per il telo.

Un buon telo è in grado di resistere a numerose grandinate anche per diversi anni consecutivi mentre un telo economico potrebbe cedere alla prima grandinata leggera.

Ecco perché ti consiglio di sostituire il telo in dotazione nei modelli economici con uno decente.

#6 Le serre per ortaggi proteggono la verdura dal freddo?

Quando si parla di protezione dal freddo non importa molto quale modello sceglierai perché il risultato sarà sempre lo stesso:

qualsiasi serra durante la notte non è in grado di mantenere il calore accumulato durante il giorno e quindi una temperatura interna molto superiore a quella esterna senza un sistema di riscaldamento.

Per farla breve, se di notte la temperatura esterna scende a -5 sarà difficile che in serra resti sopra lo zero.

Di solito la differenza tra fuori e dentro la serra è appena di 1 – 2 gradi.

L’unico modo per avere una differenza maggiore è montare dei mini tunnel ricoperti di nailon o tessuto non tessuto dentro la serra, o acquistare qualcosa per creare un minimo di calore.

Leggi anche l’articolo sul riscaldamento delle serre.

Serra per orto: PREZZI E MODELLI CONSIGLIATI

Mi Invernadero

>Le migliori tra quelle consigliate<<

Se cerchi delle serre per orto robuste, questo è il modello che fa per te.

  • Struttura ad arco molto robusta: diametro tubi 32 mm, spessore 1,3 mm
  • 6 barre orizzontali + diverse barre di rinforzo sulle testate
  • Porta metallica anteriore e posteriore
  • Dimensione: 6 x 4 m
  • Altezza al centro: 2,2 m
  • Altezza a 40 cm dal bordo: 1,6 m
  • Telo resistente e a lunga durata: spessore 200 micron

Uguale alla precedente, solo più lunga.

  • Dimensione: 8 x 4 m

Procache

  • Struttura ad arco: diametro tubi 25 mm
  • Apertura frontale a cerniera zip
  • Aperture laterali
  • Dimensione: 6 x 3 m
  • Altezza al centro: 2 m

Crocodile

6 m x 3 m serra a tunnel il più robusto nel suo genere
19 Recensioni
  • Struttura ad arco: diametro tubi 25 mm, spessore 0,9 mm
  • Apertura frontale a cerniera zip
  • Aperture laterali
  • Dimensioni: 6 x 3 m
  • Altezza al centro: 2 m

Otsunny

Offerta
Outsunny Serra da Giardino a Tunnel Per Piante in PE con Tubi di Ferro 600 X 300 X 200cm Bianco
16 Recensioni
  • Struttura ad arco: diametro tubi 24 mm, spessore 0,6 mm
  • Apertura frontale a cerniera zip
  • Aperture laterali
  • Dimensioni: 6 x 3 m
  • Altezza: 2 m
Offerta
Outsunny Serra da Giardino a Tunnel con Tetto Spiovente in PE e Tubi d'Acciaio 4.5 × 3 × 2m Verde Scuro
13 Recensioni
  • Struttura a parete verticale: diametro tubi 19 mm,  spessore 0,6 mm
  • Apertura frontale con cerniera a zip
  • 3 aperture laterali per lato
  • Dimensione: 4,5 x 3 m
  • Altezza: 2 m
Offerta
Outsunny Serra da Giardino 3.5 x 3 x 2m Serra con Tetto a Spiovente in PE per Piante Verde
11 Recensioni
  • Serra per orto a casetta: diametro tubi 18 mm
  • Aperture con cerniera a zip
  • Dimensioni: 3,5 x 3 m
  • Altezza: 2 m
Offerta
Outsunny Serra da Giardino 3.5 x 2 x 2m Serra con Tetto Arrotondato per Piante Verde
30 Recensioni
  • Struttura ad arco con parete verticale: diametro tubi 19 mm
  • Apertura frontale con cerniera a zip
  • 3 finestre laterali per lato
  • Dimensione: 3,5 x 2 m
  • Altezza: 2 m
Offerta
Outsunny - Serra da Giardino per Piante a Tunnel in PVC, 250x200x200cm
17 Recensioni
  • Struttura leggera ad arco con pareti verticali: diametro tubi 19 mm, spessore 0,6 mm
  • Giunti in plastica
  • Apertura frontale con cerniera zip
  • Dimensione: 2,5 x 2 m
  • Altezza: 2 m

Kenley

  • Struttura ad arco con parete verticale: diametro tubi 25 mm
  • Apertura frontale con cerniera zip
  • Dimensione: 3 x 2 m
  • Altezza: 2 m

Outsunny

Offerta
Outsunny Serra da Giardino per Piante con Telo in PE Telaio in Acciaio, 270x90x90cm, Verde
26 Recensioni
  • Struttura a casetta: diametro tubi 16 mm
  • 3 aperture laterali con cerniera
  • Dimensione: 2,7 x 0,9 m
  • Altezza: 0,9 m
Offerta
Outsunny Serra da Giardino a Tunnel in PVC Telaio in Acciao Trasparente, 200x100x80cm
28 Recensioni
  • Struttura ad arco: diametro tubi 16 mm
  • Apertura laterale a zip
  • Dimensione: 2 x 1 m
  • Altezza: 0,8 m

Archetti zincati

  • 10 archetti zincati da 14 mm di diametro
  • Telo da acquistare a parte
  • Larghezza: 1 m
  • Altezza: 0,75 m

Tec Take

  • Struttura in alluminio e policarbonato
  • Dimensioni: 3,75 x 1,85 m
  • Altezza: 1,95 m
  • Apertura frontale con porta scorrevole
  • 4 finestre sul tetto

 

Se ti è piaciuto questo articolo sulle serre per orto familiare metti Mi Piace e condividilo con gli amici

è gratis e ci faresti davvero felici 😉