Serra da Giardino in Policarbonato: Guida Completa alla scelta.

Stai cercando una serra da giardino in policarbonato per proteggere le tue piante ma non sai quale scegliere?

Bene, sei capitato nel posto giusto.

In questo articolo vedrai i migliori modelli disponibili sul mercato e scoprirai i vantaggi e le caratteristiche di questa particolare serra rispetto ai normali modelli col nailon e troverai alcune idee interessanti a cui scommetto che non avevi pensato.

Se hai delle piante da proteggere dal freddo come quelle tropicali, bonsai, agrumi, piante grasse, ecc qui troverai la soluzione che fa al caso tuo.

Sei pronto? Cominciamo!

Perché scegliere una serra in alluminio e policarbonato per il tuo giardino invece di quella classica ricoperta di nailon?

La serra per orto in policarbonato è un particolare modello di che deriva dalla ben più nota serra in vetro.

Diciamo che è la sua sorella minore.

Riprende alcuni dei suoi pregi ma con un costo decisamente inferiore.

I VANTAGGI di una serra da giardino in policarbonato

  • è l’ideale per proteggere dal freddo le tue piante come: bonsai, agrumi, orchidee, succulente, piante tropicali, ecc
  • è l’ideale da usare come vivaio per preparare le nuove piantine per l’anno seguente, sia partendo dal seme che da talea.
  • garantisce un migliore Isolamento Termico rispetto al semplice nailon grazie ai pannelli in policarbonato
  • permette di risparmiare sul riscaldamento nel caso si voglia montare un impianto di riscaldamento
  • i pannelli in policarbonato proteggono le piante dai raggi UV
  • rimane ben sigillata evitando gli spifferi di aria fredda provenienti dall’esterno
  • richiede una manutenzione minima o nulla perché i pannelli, una volta montati, non devono più essere sostituiti.
  • ha una buona resistenza al vento e alla neve grazie a una struttura metallica robusta e priva di elementi plastici
  • è di facile accesso grazie a una porta che può essere a battente o scorrevole
  • offre una buona ventilazione grazie alla presenza di aperture sul tetto
  • è leggera, per cui può essere montata anche su di un balcone o un terrazzo.
  • è economica rispetto ad una serra in vetro
  • puoi attrezzarla con ripiani e un tavolo da lavoro
  • puoi anche usarla come deposito per gli attrezzi, tosaerba ecc
Palram Balance, Serra Color Argento con Pannelli in policarbonato e Doppia lastra sul Tetto; Trasparente; Misure: 2,4 x 3,7 m
Dimensioni
244 x 367 x 231 cm
Valutazione
Recensioni
Prezzo
Prezzo non disponibile
Compra su Amazon
Serra in Alluminio Verde Lacewing Premium 6' x 6' senza base
Dimensioni
183 x 183 x 250 cm
Valutazione
Recensioni
Prezzo
Prezzo non disponibile
Compra su Amazon
Serra a muro Lacewing Premium Verde in Alluminio senza base
Dimensioni
240 x 122 x 250 cm
Valutazione
Recensioni
Prezzo
Prezzo non disponibile
Compra su Amazon

Gli Svantaggi di una serra per orto in policarbonato

Come al solito non è tutto oro quel che luccica e anche in questo caso ci sono dei difetti da considerare prima dell’acquisto.

La serra in policarbonato da giardino non è all’altezza di una serra in vetro.

Se pensi di acquistare una serra in policarbonato e ottenere il medesimo risultato di quelle in vetro che a volte si vedono in giro, lasciamelo dire: stai fresco.

Anche se apparentemente simili, in realtà, si tratta di due prodotti completamente differenti.

Sarebbe come confrontare una Panda con una Ferrari.

Quelle in vetro sono prodotti di alta qualità, spesso usati anche come espansione dell’ambiente domestico sotto forma di veranda o salottino.

Le serre da giardino in alluminio e policarbonato per quanto resistenti, considerando l’enorme differenza di prezzo con quelle in vetro, non potranno mai garantire la stessa qualità e resistenza.

Ma allora vuol dire che quella in policarbonato fa schifo?

No, non ho detto questo.

Voglio solo che sia chiaro che si tratta di due prodotti diversi, anche se apparentemente simili.

Allo stesso tempo, è vero che quella in policarbonato è migliore di quella ricoperta da semplice nailon, ma è anche vero che risulta più costosa e i modelli disponibili non sono enormi.

Per cui, se cerchi una serra per orto in policarbonato dovrai considerare anche questo aspetto.

In fine, un ultimo aspetto di cui parleremo più avanti: il montaggio.

Questo tipo di serra richiede alcune ore per essere montata da 2 persone per cui, non è adatta ad essere montata e smontata più volte all’anno.

Forse può interessarti anche l’articolo che ho scritto sulle serre per orto familiare.

La serra da giardino in policarbonato è sufficiente per proteggere le mie piante?

Bella domanda.

La risposta che posso darti è ”dipende”.

Da cosa?

Dipende dal tipo di piante che vuoi proteggere e dal luogo in cui ti trovi.

Lasciami spiegare.

La serra in alluminio e policarbonato è perfettamente in grado di proteggere le tue piante dal vento, dalla pioggia, dalla neve, ecc.

Inoltre, come già detto, offre un buon livello di isolamento termico grazie ai pannelli in policarbonato e all’assenza di spifferi d’aria.

Per cui, in linea generale, si tratta di una soluzione ideale per la protezione di qualsiasi tipo di pianta.

Ma la vera domanda da porsi è un’altra:

la serra da giardino in policarbonato è sufficiente per proteggere le mie piante SENZA l’uso di un impianto di riscaldamento?

Questo è il punto.

Qualsiasi serra non sarà mai in grado mantenere la temperatura minima desiderata al suo interno se all’esterno dovesse scendere di molto.

La differenza di temperatura tra l’esterno e l’interno di una serra fredda (cioè priva di riscaldamento) è minima, parliamo di appena 1 o 2 gradi.

L’unico modo per mantenere la temperatura desiderata consiste nell’usare qualcosa per riscaldare l’ambiente.

Da qui non si scappa.

Non c’è serra che tenga, nemmeno quella in vetro di murano con le maniglie d’oro della porta.

Rendo l’idea?

Morale della favola:

guarda la temperatura minima richiesta dalle tue piante (la puoi cercare su Goolge) e cerca su internet le temperature minime stagionali della tua zona.

In questo modo puoi capire indicativamente se la serra per giardino in policarbonato fredda può essere sufficiente alle tue piante o se è necessario attrezzarsi con qualcosa per scaldarla.

Quanti tipi di serre in policarbonato alveolare ci sono?

I modelli principali sono 2: a casetta e a muro.

Serra a casetta

serra per orto in policarbonatoViene chiamata serra a casetta per la forma che ricorda quella di una casa, come quella che disegnano i bambini a scuola.

Si tratta del modello più diffuso in quanto si presta ad essere posizionato in qualsiasi giardino, cortile ed anche in terrazzo (con le dovute precauzioni per il fissaggio).

Essendo a parete verticale consente un uso ottimale della spazio interno: ti consente di muoverti abbastanza agevolmente e di posizionare su tutta la superficie anche piante di una certa altezza, se necessario.

Purtroppo i modelli più economici dispongono di un’altezza ridotta alla gronda (sui 2 lati dove il tetto è più basso) in genere intorno a 120 – 130 cm.

Volendo è possibile far fronte a questo inconveniente, ma è necessaria una certa propensione al fai da te o, comunque, un amico tuttofare disposto ad aiutarti.

Ma di questo te ne parlerò più avanti nel corso dell’articolo.

Serra a parete in policarbonato

serra a parete da giardinoLa serra a parete da giardino possiamo definirla come ”la metà” della serra a casetta.

In questo caso il tetto possiede solo una falda e le pareti sono solo 3, perché una è costituita dalla parete esterna della tua casa su cui intendi posizionarla.

La serra da balcone in policarbonato non raggiunge le dimensioni di quella a casetta ma è comunque l’ideale per chi la vuole posizionare appunto su un balcone, un terrazzo o comunque attaccata alla propria casa.

NOTA: tutte le serre sono prive di pavimento. Quando su Amazon leggerai con o senza fondo, in realtà si fa riferimento a una struttura metallica che corre lungo il perimetro della serra che serve ad ancorarla al terreno.

Come fissare la serra da giardino in alluminio e policarbonato per non farla portare via dal vento

Le serre da giardino in policarbonato, avendo una struttura leggera, vanno ancorate al terreno.

In caso contrario corri il rischio di vederla volare via al primo temporale intenso.

La cosa non è da sottovalutare e vale per tutte le situazioni: serra posizionata direttamente sul terreno del giardino, serra posizionata su un terrazzo o balcone, serra posizionata sul pavimento del cortile.

Il montaggio di queste serre non è poi così difficile, anche se, a causa di manuali di istruzioni non sempre all’altezza della situazione, alcune persone potrebbero incontrare qualche difficoltà, in particolare nelle operazioni di fissaggio della serra.

Perché, lasciamelo dire:

il fissaggio di queste serre non è sempre il massimo della semplicità.

Diciamo che serve una certa manualità..

La serra a muro in alluminio e policarbonato va tassellata alla parete ma non sempre la struttura metallica dispone dei fori per i tasselli, che in quel caso dovrai fare tu stesso.

Mentre per le serre posizionate direttamente in giardino è indispensabile l’acquisto  del fondo (se non presente di serie), che è fatto apposta per essere interrato nel terreno.

Volendo stare più tranquillo, specialmente per chi sceglie uno dei modelli più grossi, ti consiglio di realizzare almeno 4 plinti in cemento, uno per ogni angolo della serra, dove annegare il basamento e avere in questo modo una migliore tenuta.

Se invece vuoi fare le cose in grande, l’ideale sarebbe realizzare un cordolo in cemento lungo tutto il perimetro della serra.

In questo modo, oltre a garantire un ottimo fissaggio al terreno, potresti anche prevenire eventuali cedimenti del terreno e conseguenti incrinature della struttura stessa.

Questo discorso vale soprattutto per i modelli più grossi e costosi.

Io non posizionerei mai una serra per orto in policarbonato tipo la Balance della Palram da circa 1.200 €, senza prima avere realizzato un cordolo in cemento su cui poi posizionare la serra.

Serra da giardino in alluminio e policarbonato resistente

Tutte le serre da giardino in policarbonato sono sprovviste di pavimento

Nel caso la serra sia posizionata sul terrazzo, sul balcone o nel cortile il problema non si pone, in quanto il suo pavimento sarà quello dell’ambiente in cui la posizioni.

Per quanto riguarda le serre posizionate direttamente sul terreno, ci sono varie soluzioni per la creazione di un pavimento interno, come:

  • ghiaia
  • lapillo vulcanico
  • mattonelle da giardino: quelle spesse e realizzate in cemento, in legno, plastica o altro materiale
  • un battuto in cemento
  • tessuto pacciamante in polipropilene verde o nero

La cosa fondamentale è non lasciare il terreno nudo per evitare la crescita di erbe infestanti che possono contribuire a diffondere insetti dannosi nelle piante ricoverate per la stagione fredda.

Come aumentare l’altezza della serra da giardino in policarbonato per non battere la testa e farci stare più piante?

serra in alluminio e policarbonatoSe sei alto come un giocatore di pallacanestro, oppure vuoi usare la serra per piante di una certa altezza o, semplicemente, perché sei un fanatico del fai da te e quando vedi qualcosa di interessante non riesci a non realizzarlo anche a casa tua, forse questo potrebbe interessarti.

Ti ho già detto che queste serre per piante non sono molto alte (le due pareti laterali arrivano sui 120 -130 cm) ma volendo esiste una soluzione.

Sollevare la serra.

Si, hai capito bene.

E no, non sono impazzito.

Lasciami spiegare.

In realtà è qualcosa che viene fatto da molto tempo, specialmente in altre nazioni come la Gran Bretagna o gli USA.

In pratica dovrai realizzare una struttura lungo tutto il perimetro su cui poi poggiare e fissare la tua serra in policarbonato da giardino.

Per dirla in altre parole, sarà un vero e proprio muretto che corre lungo tutto il perimetro della serra.

Questa struttura può essere realizzata in diversi materiali, come: cemento, mattoni a vista, mattoni intonacati e addirittura in legno.

E per quanto riguarda l’altezza, la decidi tu.

Puoi fare un muretto di pochi centimetri come di un metro o più.

Bellina sta idea… ma alla porta non ci hai pensato?

È vero, facendo un’operazione di questo genere sorge il problema della porta: ottieni un vuoto al di sotto e ti ritrovi le maniglie troppo in alto.

Quindi, che fare?

Ti offro una soluzione, anzi 3:

  • abbassi la porta e chiudi il vuoto che si crea al di sopra: non è un operazione adatta a tutti, devi essere un vero esperto di fai da te per realizzarla.
  • allunghi la porta e sposti le maniglie e serrature: operazione un po’ più semplice ma comunque complessa
  • fai degli scalini esterni e interni alla serra: è la soluzione più facile e sbrigativa (come vedi nella foto più sopra)

In ogni caso, come puoi vedere dalle foto, si tratta di qualcosa che viene già realizzato, quindi l’idea è fattibile.

Serre in policarbonato: Prezzi

Intanto ti faccio i miei complimenti e ti ringrazio perché fin qui hai letto più di 2000 parole, e non ho ancora finito.

Volevo fare un’articoletto… ma mi sono lasciato prendere la mano 🙂

Tornando a noi, quanto costa una serra in policarbonato da giardino?

Diciamo che in media i prezzi vanno da un minimo di 150 € a un massimo di circa 1.200 €.

Sono tanti, sono pochi? Dipende.

Questi modelli sono cari rispetto a quelli in nailon, ma sono economici rispetto a quelli in vetro.

Acquistando questa tipologia sai che risparmierai sulla manutenzione (non devi sostituire il nailon) e sul riscaldamento (maggiore efficienza energetica), ma non avrai la qualità di una serra in vetro.

Ma non solo, lasciami aggiungere un’altra cosa.

Tutti i modelli disponibili online sono prodotti industriali realizzati in serie per un pubblico amatoriale.

Al contrario, se tu andassi da un produttore locale, per una normale serra per orto in policarbonato spenderesti alcune migliaia di euro perché lui è abituato a realizzare serre per il mercato professionale.

Questo significa che se spendo 300 € per una serra online ottengo un prodotto scadente?

Certo che no, ma non avrai nemmeno una serra dove appenderti per fare le flessioni alla sbarra come se fossi in palestra.

Si tratta di un buon prodotto che però non può essere paragonato a quelli professionali.

Le migliori serre da giardino in policarbonato

NOTA: tutte le serre qui presentate sono modelli standard e quindi non personalizzabili dal venditore.

Non è quindi possibile richiedere dimensioni particolari o di spostare la porta d’ingresso.

Serre a casetta

Palram Balance 

Se cerchi una serra da giardino in alluminio e policarbonato resistente alle intemperie, questa è quella che fa al caso tuo.

I modelli della Palram sono tra i migliori disponibili sul mercato.

In particolare, questo modello dispone di:

  • tetto in policarbonato di qualità che non tende ad ingiallire nel tempo
  • pareti trasparenti come il vetro
  • aperture sul tetto
  • doppia porta a battente con maniglia
  • grondaie
  • una solida struttura per resistere a carichi di neve fino a più di 80 kg/metro
  • rinforzi interni per il tetto
  • rinforzi sulle pareti

Dimensioni: 244 x 367 x 231 cm

Peso: 62 kg

Palram Snap and Grow

È una serra in plexiglass, di conseguenza è completamente trasparente

Dispone di:

  • un’apertura sul tetto
  • porta a battente con maniglia
  • grondaia
  • rinforzi sulle pareti

Dimensioni: 186 x 186 x 208 cm

Peso: 36 kg

Palram Mythos

Dispone di:

  • porta a battente con maniglia
  • apertura sul tetto
  • rinforzi sulle pareti

Dimensione: 185 x 250 x 209 cm

Peso: 43,5 kg

Primerose Argentata Lacewing

Anche la Primrose è una serra da giardino in policarbonato di ottima qualità.

Caratteristiche:

  • struttura color alluminio
  • porta scorrevole
  • apertura sul tetto

Dimensioni: 243 x 183 x 250 cm

Primrose verde

Caratteristiche:

  • struttura di colore verde
  • porta scorrevole
  • 1 apertura sul tetto

Dimensioni: 183 x 183 x 250 cm

Serra in Alluminio Verde Lacewing Premium 6' x 6' senza base
16 Recensioni

Primrose 

Caratteristiche:

  • porta scorrevole
  • 1 apertura sul tetto

Dimensione: 122 x 183 x 250 cm

TecTake 402475

Caratteristiche:

  • porta scorrevole
  • 2 aperture sul tetto
  • rinforzi alle pareti

Dimensioni: 250 x 185 x 195 cm

Peso: 33 kg

TecTake 402472

Caratteristiche:

  • porta scorrevole
  • 1 apertura sul tetto
  • rinforzi alle pareti

Dimensioni: 190 x 185 x 195 cm

Peso: 27 kg

Serra a muro

Primrose Lacewing Premiun – la migliore a muro – 

Caratteristiche:

  • porta scorrevole
  • 1 apertura sul tetto
  • pareti rinforzate
  • colore verde

Dimensione: 240 x 122 x 250 cm

Serra a muro Lacewing Premium Verde in Alluminio senza base
18 Recensioni

TecTake

Caratteristiche:

  • porta scorrevole
  • 1 apertura sul tetto
  • rinforzi alle pareti e al tetto

Dimensione: 192 x 128 x 202 cm

Peso: 21 kg

Jago

Caratteristiche:

  • porta scorrevole
  • 1 apertura sul tetto
  • rinforzi alle pareti

Dimensioni: 190 x 120 x 183 cm

Peso: 10 kg

Se ti è piaciuto il nostro articolo sulle serre da giardino in policarbonato metti MI PIACE

e rendici felici!

😉