Mini Serra da Balcone e Terrazzo per Proteggere la tue Piante nel periodo invernale

Hai bisogno di una mini serra da balcone o terrazzo ma non sai cosa comprare?

Non preoccuparti, in questo articolo parleremo proprio dei migliori modelli disponibili sul mercato e tra questi, sono sicuro che troverai quello che fa al caso tuo.

I modelli disponibili sono molti, da quelli più piccoli per chi ha poco spazio fino a quelli più grossi, di solito usati nei giardini ma che, grazie al loro peso ridotto, possono tranquillamente stare in un terrazzo o anche un balcone di grandi dimensioni.

Mini serra da balcone a ripiani tipo scaffale

piccola serra da balconeSe hai a disposizione un piccolo balcone questa è probabilmente la mini serra che fa per te.

Come faccio a saperlo?

Semplice, continua a leggere.

Le dimensioni contenute insieme a uno sviluppo verticale piuttosto che orizzontale, la rendono la soluzione ideale per chi ha a disposizione una piccola superficie ma cerca comunque una soluzione efficace per proteggere le proprie piante dal freddo.

La struttura è realizzata in tubolare metallico con giunti laterali in plastica, i ripiani sono in rete metallica e la copertura è fatta in nailon più o meno trasparente in base al modello.

Questa serra da balcone dispone di un’apertura frontale con chiusura a zip che consente, una volta aperta, di arrotolare il nailon sull’estremità superiore fissandolo con una fascetta incorporata.

Può avere più o meno ripiani in base al modello scelto e ogni ripiano è removibile.

Quindi, posso togliere un ripiano per far stare una pianta più alta?

Si, esatto.

Hai la possibilità di inserire solo i ripiani che ti interessano ma non puoi regolare la loro altezza che è fissa, con una distanza tra loro in genere di 30 – 40 centimetri.

È un modello piuttosto versatile.

Infatti, uno dei vantaggi di questa piccola serra da balcone è la possibilità di sfruttarla come semplice scaffale durante il periodo estivo rimuovendo la copertura in nailon.

Il montaggio, semplice e veloce, è alla portata di tutti, però ti consiglio di fissarla al muro legandola a qualche tassello ad anello per avere una maggiore resistenza al vento.

È vero che una volta riempita di vasi diventa abbastanza stabile, ma avendo una struttura molto leggera è meglio essere prudenti.

In ogni caso, quando arriva il vento ricordati di chiuderla bene oppure fa effetto vela e rischia di rompersi.

Se invece pensavi di posizionarla in centro al terrazzo o comunque distanziata dalla parete, mi spiace, ma non si può fare perché in caso di forte vento rischia di cadere a terra.

Inoltre non è fatta per essere esposta direttamente alle intemperie come pioggia, grandine, o neve perché, in quel caso il rischio di rompere il nailon è elevato.

Il principale limite di questa mini serra per balcone è il peso limitato che può sopportare ogni ripiano, che di solito si aggira sui 10 kg, per cui è adatta solo a vasi di piccole o medie dimensioni.

Se hai piante di grosse dimensioni con un vaso pesante, come quelle di limone, dovrai optare per un altro modello di serra come quello che vediamo tra un attimo.

Offerta
VERDELOOK Serra a 4 Ripiani in Acciaio Verniciato + Telo in PVC, 69x49x157 cm
426 Recensioni
Offerta
VERDEMAX 8015358024907 Serra Azalea a 2 Ripiani-Giardino & orto Serre, Unica
56 Recensioni
Siena Garden 569128 Serra Mobile da Giardino a 3 Ripiani 129x69x49 cm
194 Recensioni
VERDELOOK Serra a 2+2 Ripiani e Telo in PVC Trasparente, 69x49x157 cm
110 Recensioni

Serra da terrazzo a parete

piccole serre da terrazzoQuesta mini serra da balcone è più grossa di quella precedente, anzi, alcuni modelli sono talmente grossi che potrebbero stare solo su un terrazzo ma non su un balcone.

Non possiede ripiani ma in quelle più grandi è possibile inserire degli scaffali su cui appoggiare i vasi se serve.

È l’ideale per proteggere piante di grandi dimensioni oppure a chi ha un grande numero di vasi e ha quindi bisogno di più spazio.

Va posizionata addossata e fissata a un muro, sia perché se no il vento se la porterebbe via subito e sia perché i modelli più grossi sono addirittura sprovvisti di parete posteriore, in quanto la sua funzione è svolta dal muro della tua casa su cui viene appoggiata.

Di questa serra per piante da balcone ne esistono di diversi formati e dimensioni, ma principalmente si dividono in due tipi:

  • struttura tubolare con copertura in nailon e apertura a zip, non molto diversa dal modello precedente a scaffale
  • struttura in alluminio con copertura in pannelli di policarbonato e apertura con porta scorrevole. È una serra abbastanza grossa da poterci entrare dentro in piedi e dove poter mettere uno scaffale o un tavolo da lavoro, quindi è indicata per un terrazzo ma non per un balcone.

Ora non mi voglio dilungare troppo, per maggiori approfondimenti puoi leggere l’articolo che ho scritto sulla serra da parete in nailon o policarbonato.

VERDELOOK Serra Senza Ripiani per terrazzo + Telo in PVC, 95x70x190 cm
205 Recensioni
Verdemax 2644 - Serra da Parete Oleander
58 Recensioni
Serra a muro Lacewing Premium Verde in Alluminio senza base
18 Recensioni

Restando in tema policarbonato vediamo le…

Serre da balcone in policarbonato

serre da balcone in policarbonato e alluminioIl pregio delle mini serre in policarbonato è che sono più robuste e offrono una migliore coibentazione grazie alla presenza dei pannelli in policarbonato al posto del semplice nailon.

Una pianta che si trova dentro un modello in policarbonato è sicuramente più protetta e al sicuro di quella che si trova in una semplice serretta con nailon.

Di questo genere di serra ne esistono tre modelli diversi:

  • serra a parete, di cui ti ho già accennato
  • serra a casetta, perché la forma ricorda quella, appunto, di una casa. È il modello più grande e per questo è indicato solo per i terrazzi. Per approfondire leggi l’articolo che ho scritto sulle serre da giardino in policarbonato.
  • serra a scaffale

Il modello a scaffale riprende un po’ il primo modello di cui ti ho parlato a inizio articolo, ma con sostanziali differenze.

Ha una una robusta struttura in alluminio che permette carichi su ogni ripiano superiori, possiede un’apertura sulla parte superiore per una migliore ventilazione, mentre l’apertura frontale è costituita da due antine.

Gli unici inconvenienti di questa serra da balcone in policarbonato sono una maggiore difficoltà nel montaggio e il prezzo elevato.

No products found.

Serra da terrazzo a casetta in nailon

serra da terrazzoQuesta mini serra da terrazzo è l’ideale per chi possiede piante di grandi dimensioni o ha un numero elevato di vasi da ritirare per l’inverno ma, vista la dimensione, è adatta solo al terrazzo.

La struttura è realizzata in tubolare metallico con copertura in nailon, mentre l’apertura frontale funziona con le zip.

Alcuni modelli dispongono di ripiani removibili mentre altri sono senza ripiani.

In ogni caso, nel modello con ripiani solo una parte della superficie è occupata dai ripiani mentre il resto è a disposizione per le piante più grosse o semplicemente per poter entrare direttamente all’interno della serra.

Il montaggio è abbastanza semplice e anche in questo caso ti consiglio di fissarla alla parete con dei tasselli ad anello o, viste le dimensioni e il peso ridotto, il nostro amico vento se la porta via subito.

Il problema della serra per terrazzo è proprio questo: non è molto resistente alle intemperie.

Per questo motivo va posizionata in un punto abbastanza riparato e non al centro del terrazzo esposta ai 4 venti, oppure corri il rischio che:

  • la grandine buchi il nailon
  • la neve la sfondi
  • il vento se la porti via.

Ora, non mi fraintendere.

Non vuol dire che questa serra da terrazzo fa schifo ma semplicemente che essendo tutto sommato economica va trattata con un minimo di cura e attenzione.

Mini serra in legno a ripiani

serra da balcone in legnoÈ l’ideale per piante e vasi di piccole dimensioni.

Si tratta di un modello a ripiani con struttura in legno e copertura in policarbonato o vetro, completo di apertura superiore per la ventilazione e frontale a una o due ante.

Non farti ingannare dal tipo di materiale.

Il legno se mantenuto bene ti durerà una vita e di sicuro più del nailon di una serra normale.

La serra da balcone in legno non è adatta ad essere esposta direttamente alle intemperie come pioggia o neve perché nel lungo periodo la struttura tenderebbe a deteriorarsi.

Ecco i migliori modelli.

Gardman 08896 Serra, in Legno, 79 x 115 x 14,5 cm
224 Recensioni
Kingfisher GHWOOD Serra in Legno, Trasparente, Taglia Unica
97 Recensioni
Esschert design GT32 80 x 60 x 60 centimetri serra Legno/Vetro - Brown
10 Recensioni

Mini serra riscaldata per germinazione

mini serra riscaldata con termostatoLa miniserra riscaldata serve quando devi far germinare i semi delle tue piante, sia che si tratti di piante da orto o piante ornamentali, perché consente di concentrare il calore sulle zolle di torba dove sono inseriti i semini.

Si tratta di una particolare modello realizzato in plastica o in tubolare ricoperto di nailon e munito di impianto di riscaldamento a tappetino.

I modelli più grossi possono anche contenere dei vasi ma, di solito, viene usata solo per far germinare i semini.

L’unico inconveniente e che se lasciata fuori in periodi freddi non è in grado di mantenere la temperatura durante la notte e per questo motivo va ritirata in casa o riposta dentro un’latra serra più grossa e riscaldata anche lei.

Per saperne di più leggi l’articolo che ho scritto su questa mini serra riscaldata.

Bio Green GTP Grand Top Semenzaio
66 Recensioni
Mini Serra/Semenzaio (38x25x19cm) Riscaldata 12W
68 Recensioni

E in fine, ultima ma non ultima, una piccola chicca:

Serra da balcone Ikea

mini serra ikea sockerQuesta è si una mini serra da balcone, ma più che altro è un vero e proprio elemento di arredo da usare per abbellire il balcone, il terrazzo e, volendo, anche l’interno della casa.

È un modello piccolissimo, paragonabile a quelli per la germinazione di poco fa, per cui può contenere solo piccole piantine.

Ad esempio, potresti usarla per le succulente, le aromatiche o per far germogliare qualche seme.

La struttura è in acciaio con plastica trasparente.

Devo riscaldare la mini serra da balcone o basta da sola a proteggere le mie piante?

Su questo argomento, purtroppo, c’è molta confusione per cui permettimi di fare un po’ di chiarezza.

Di notte, durante l’inverno, la temperatura presente all’interno della serra priva di riscaldamento è in pratica quasi uguale a quella presente all’esterno.

Al massimo ci può essere una differenza di 1 o 2 gradi se sei fortunato, ma nulla di più.

Purtroppo questo è dovuto al fatto che le serre hanno una dispersione termica enorme, sia che si tratti di serre con nailon, con policarbonato o con doppio vetro.

Col policarbonato e il vetro si ottiene qualche miglioramento ma senza riscaldamento non si fanno miracoli.

Se no, non avremmo tutti questi problemi di coibentazione e riscaldamento nelle nostre case.

Detto questo, devi riscaldare la tua mini serra sul balcone?

La risposta è: dipende.

Dipende da cosa?

Dal tipo di pianta che possiedi, dalle temperature minime medie raggiunte nella tua zona e dal punto specifico in cui è posizionata la tua serra.

Una serra esposta a nord sarà più a rischio di una esposta a sud.

Una serra in balia del vento freddo invernale sarà più a rischio di una serra posizionata in un punto dove non prende mai un filo di vento.

Per fare un esempio, se la tua pianta muore con temperature inferiori allo zero e nella tua zona durante le notti invernali le minime scendo in media fino a – 5 gradi, la tua pianta, anche se in serra, è a rischio e ti conviene installare qualcosa per alzare la temperatura.

Quindi, i commenti che si leggono in giro di persone arrabbiate perché la loro serra ”priva di riscaldamento” non è riuscita a proteggere le loro piante non hanno senso di esistere.

Non si può pretendere l’impossibile.

Per approfondire leggi il mio articolo sul riscaldamento per serre.

Per oggi è tutto.

Se ti è piaciuto questo articolo sulla mini serra da balcone e terrazzo clicca MI PIACE e condividilo con gli amici.

A te non costa nulla e ci faresti davvero felici. 😉

Vita in Giardino